Inaugurato in Umbria il primo Sportello Energia

Inaugurato in Umbria il primo Sportello Energia

Inaugurato in Umbria il primo Sportelo Energia al servizio dei cittadini di Città di Castello

Apre ufficialmente a Città di Castello lo Sportello energia, il nuovo sportello formativo dedicato agli abitanti della città per approfondire le tematiche dell’energia e del risparmio energetico promosso da Fondazione Banco dell’energia e JTI Italia.
Il progetto, presentato il 21 settembre  presso la Sala Consiliare del Comune di Città di Castello, rientra nell’ambito dell’iniziativa “Energia in periferia – Umbria”, promossa da Fondazione Banco dell’energia e JTI Italia che ha già dato supporto a 160 nuclei famigliari – 80 nel Comune di Gubbio e 80 nel Comune di Gualdo Tadino – attraverso il sostegno diretto al pagamento delle utenze e con un percorso di consapevolezza energetica per favorire una riduzione dei consumi.

Lo sportello, realizzato con il patrocinio del Comune di Città di Castello e gestito dalle Associazioni dei Consumatori Adiconsum e Unione Nazionale Consumatori Umbria, vuole essere un punto di riferimento per tutti i cittadini sulle tematiche energetiche, dalla valutazione di possibili anomalie sulle bollette ai consigli per un uso consapevole dell’energia e tanti altri servizi di consulenza a difesa dei diritti del consumatore.