Sostegno e formazione per le famiglie vulnerabili: si è concluso il Progetto ACT promosso da Banco e Croce Rossa Italiana

Sostegno e formazione per le famiglie vulnerabili: si è concluso il Progetto ACT promosso da Banco e Croce Rossa Italiana

Sostegno e formazione per le famiglie vulnerabili: si è concluso il Progetto ACT promosso da Banco e Croce Rossa Italiana

Si è da poco concluso il progetto “ACT Accesso Consapevole e sosTenibile all’energia”, realizzato da Croce Rossa Italiana grazie a Fondazione Banco dell’energia e ai fondi messi a disposizione da A2A.

Avviato nel settembre del 2022 in sei città italiane – Brescia e Giaveno (TO) al Nord, Ronciglione- Sutri (VT) e Giulianova (TE) al Centro, Lecce e Caltanissetta al Sud – si è sviluppato con l’obiettivo di sostenere famiglie vulnerabili attraverso il pagamento delle bollette energetiche di qualunque operatore e la promozione di percorsi di educazione al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale

Grazie ai fondi messi a disposizione da A2A e il coordinamento di Banco dell’energia, il progetto ha permesso di prevenire il peggioramento delle condizioni economiche e sociali di 537 nuclei familiari, pari a 1.728 persone, a cui i 6 Comitati territoriali Croce Rossa coinvolti hanno pagato un totale di 1.623 bollette.

Grazie all’impegno di 64 volontari di Croce Rossa, sono stati realizzati eventi di sensibilizzazione e formazione e incontri individuali per il supporto al reddito per i Beneficiari delle sei città coinvolte.

I volontari di Croce Rossa hanno inoltre avuto la possibilità di accedere al corso formativo messo a disposizione da RETE ASSIST, partner di Banco, per diventare Tutor per l’Energia Domestica (TED), ovvero professionisti con una specifica competenza sui consumi energetici e sulle migliori modalità per rendere più efficienti i consumi.

Contrastare la povertà energetica aiutando concretamente chi è in difficoltà e attivando corsi di formazione sull’uso consapevole dell’energia. Lo abbiamo fatto insieme a Croce Rossa Italiana attraverso il progetto ACT!